ATTIVITÀ E VISITE PER IL PUBBLICO

Visita guidata e osservazioni al telescopio - 10/12

Osservatorio Astrofisico di Arcetri, Ingresso da via del Pian dei Giullari n.16

  • Per chi: per famiglie
  • Quando: 10 dicembre h18

Guidati dallo sguardo esperto degli astronomi dell’INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri, si visiterà il parco astronomico e si osserveranno stelle e pianeti grazie al telescopio Amici e ad altri piccoli telescopi. Con la camera a nebbia si potranno osservare anche i raggi cosmici e la radioattività naturale. In caso di scarsa visibilità sono previste attività alternative quali proiezioni di video e conferenze di astronomi.

Evento gratuito.
Prenotazione obbligatoria: tel. 055 2752280, richiesta_visita@arcetri.inaf.it

Vedute sonore. Concerto per pianoforte di Riccardo Sandiford - 12/12

 

 

Luce da nuovi mondi - 13/12

 

 

Illustrissimo Signor Duca: Cosimo I de' Medici

Venerdì 13 dicembre h19.00, Spettacolo per giovani e adulti al Museo di Palazzo Vecchi

in occasione del cinquecentenario della nascita di Cosimo I e Caterina de’ Medici

Uno spettacolo di living history nel Salone dei Cinquecento, il luogo che più di ogni altro racchiude la storia, le gesta, i progetti, i sogni di un giovane duca divenuto signore di Firenze a soli diciassette anni e tuttavia capace, con carisma e acume, di consolidare in forma assoluta il proprio governo e il potere della dinastia medicea: Cosimo I. La sala grande della sua residenza ducale – rinnovata, ampliata e decorata secondo il suo volere – diviene così lo scenario perfetto nel quale il personaggio storico di Cosimo I de’ Medici torna, per la magia di una sera, a vivere l’incontro con il pubblico, restituendo a dipinti, sculture e architetture la forza politica e visiva che ebbero cinquecento anni fa.

prenotazione obbligatoria
Tel. +39 055 2768224, info@muse.comune.fi.it

Da Galileo a Goldoni: la nuova luna

Museo Galileo

  • Per chi: per tutti, a partire dai 10 anni
  • Quando: 14 dicembre h11.00
  • Costi: intero € 10,00, ridotto 6-18 anni € 6,00, biglietto famiglia € 24,00

Max 30 p

Nel rivolgere il cannocchiale verso il cielo, Galileo svela un cosmo completamente diverso da quello conosciuto fino a quel momento e dà inizio a un’avventura che avrebbe ampliato i confini della conoscenza del nostro universo. Le sue idee si diffondono con l’Illuminismo e il cannocchiale diventa un elemento consueto nelle case delle classi elevate, spesso esibito come simbolo dell’alto livello culturale e sociale dei loro proprietari. Nel 1750 Carlo Goldoni, attento osservatore della vita borghese, nel dramma giocoso Il mondo della luna, racconta di un astrologo truffaldino che, usando un grande telescopio per mostrare gli abitanti della luna, ordisce un intrigo finalizzato a combinare alcuni matrimoni.

Nella visita guidata si racconta come l’evoluzione del cannocchiale e delle sue osservazioni non siano rimaste confinati all’ambito scientifico ma abbiano influenzato anche lo sviluppo della filosofia, intrecciandosi con l’arte, la letteratura, il teatro e l’intrattenimento.

Prenotazione obbligatoria: tel. 055 265311

Cambiare il proprio cielo. Cosimo I e l’astrologia - 15/12

 

 

Novecento Lunare. L’arte e la conquista della luna - 17/12

 

 

Blu. Piccole storie di colori - 29/12

Museo Stefano Bardini

  • Per chi: per famiglie con bambini 4-7 anni
  • Quando: 29 dicembre h 11.00
  • Costi: gratuito < 18 anni, guide turistiche e interpreti, disabili e accompagnatori, membri ICOM, ICOMOS e ICCROM – €5,50 18-25 anni – €7,00> 25 anni + €2,50 (residenti Città Metropolitana) – €5,00 (non residenti Città Metropolitana – riduzione 2×1 soci Unicoop

Piccole Storie di colori riscontrano sempre un grande successo tra il pubblico delle famiglie. Le attività sono realizzate da MUS.E grazie al sostegno di GIOTTO, love brand di F.I.L.A. Fabbrica Italiana Lapis ed Affini, partner storico e sempre attento a dare voce – anzi, colore – alle potenzialità artistiche di bambini e ragazzi.

Ogni colore ha una storia che si sviluppa nel tempo, nell’arte e nella vita di tutti i giorni, portandolo ad assumere valori e significati molto precisi. Ai più piccoli e alle loro famiglie viene proposta una vera immersione nel Blu, colore dominante del museo e delle sue sale, che diventerà un ideale cielo dove brillano le storie degli antichi miti e prendono vita inedite costellazioni.

Prenotazione obbligatoria: tel. 055 2768224, info@muse.comune.fi.it

L’Atlante di Guercino - 29/12

Museo Stefano Bardini

  • Per chi: per giovani e adulti
  • Quando: 29 dicembre h12.00
  • Costi: gratuito < 18 anni, guide turistiche e interpreti, disabili e accompagnatori, membri ICOM, ICOMOS e ICCROM – €5,50 18-25 anni – €7> 25 anni + €2,50 (residenti Città Metropolitana) – €5,00 (non residenti Città Metropolitana – riduzione 2×1 soci Unicoop

Un focus, a cura di Giaele Monaci, sull’opera di Giovanni Francesco Barbieri, detto il Guercino (1591-1666), Atlante che sostiene il globo celeste (1646). Il mito del titano Atlante condannato da Zeus a sorreggere la volta celeste per l’eternità ebbe notevole fortuna iconografica nel corso del Seicento. Tra le opere più famose è questa versione, dipinta per Lorenzo de’ Medici.

Prenotazione obbligatoria: tel. 055 2768224, info@muse.comune.fi.it

Sulla Luna - 4/1